Domani mattina, dopo aver infilato in valigia le ultime cose, partirò con i miei genitori. La destinazione? Beh, Roma, la capitale del mondo antico, la città dove storia e attualità si uniscono in un connubio affascinante e incantevole.
Quindi, se nei prossimi giorni vedete una testa ricciola e un paio di stivali da moschettiere, che si aggirano per i musei capitolini, ammirando le opere d'arte, beh quella sono io, mentre tento di spiegare ai miei e a mia sorella amno un po' di ciò che la mia professoressa di storia dell'arte mi ha trasmesso, durante le sue lezioni di storia romana.
Tuttavia, prima di salutare Cremona per qualche giorno, saluto tutti voi e auguro a tutti un felice 2009!!!!
E scrivo anche la ricetta del primo piatto della Vigilia di Natale, rigorosamente a base di pesce.

Crêpes di salmone affumicato gratinate alla panna:
-100 g farina
-2 uova
-2,5 dl latte
-25 g burro
-un pizzico di sale

-250 g salmone affumicato
-250 g ricotta
-erba cipollina
-sale & pepe
-mezza cipolla
-olio evo

-un vasetto di panna
-poco latte
-un cucc.ino abbondante di farina
- grana

Preparare le crepes sbattendo le uova con il sale e poco latte. Aggiungere poi la farina mescolando con una frusta e il burro fuso e il latte restante. Mescolare fino a orrenere un composto privo di grumi.
Ungere quindi una padellina con poco burro e cuocere poca pastella per volta, girando le crepes  dopo circa due minuti. Quando sono cotte disporle su un piatto, frapponendo tra una e l'altra un foglio di carta assorbente o di scottex.
Per quanto riguarda il ripieno, far soffriggere la cipolla tritata un una padella con poco olio. Successivamente unire il salmone affumicato tagliato a fettine sottili e sminuzzarlo nella padella con una forchetta. Quando è cotto, toglierlo dal fuoco e lasciarlo intiepidire. Aggiungere poi la ricotta e mescolare i due ingredienti in modo che siano ben amalgamati.
Spalmate sulle crepes un cucchiaio di ripieno abbondante e richiuderle in quattro parti, a portafoglio. Disporle quindi in una teglia ricoperta con la carta da forno.
Nel frattempo far scaldare la panna in un pentolino con una manciata abbondante di grana, la farina e poco latte. Mescolare fino a quando non si otterrà una crema densa e omogenea. Ricoprire con la crema  le crepes e infornarle a 180-200°C per circa 30 minuti, gratinandole gli ultimi cinque minuti. Sfornare, servire....e bon apétit

p.s.: Buon 2009 a tutti!!!!

Bye, Arianna


Link a questo post

Con grande gioia da parte di tutti gli studenti, la scuola è finita e le vacanze sono appena iniziate.Qui a Cremona il sole splende, fa fresco, ma la giornata si annuncia piacevole. Sono seduta alla scrivania, a sorseggiare un buon cappuccino, ascoltando Michael Buble e, finalmente, aggiorno il blog, che si è appena risvegliato, con un nuovo look tutto natalizio, da un letargo lungo quasi un mese.
Ora però devo proprio scrivere la ricetta di questa torta, perchè tra poco esco per andare a prendere gli ultimi regali, e mi butto anche io nella foga delle compere di Natale.
Perciò...


Crostata di ricotta e cioccolato gianduia:
- 200g burro
- 200g zucchero
- 400g farina bianca
- 2 uova
- vanillina
- un pizzico di sale

- 1\2 l di latte
- 4 tuorli
- 125g zucchero
- 50 g farina bianca
- 80 g cioccolato gianduia
- 100g ricotta fresca

Lavorare tutti gli ingredienti per la frolla (io uso sempre il robot), fino ad ottenere un impasto ben amalgamato. Avvolgere nella pellicola e porre in frigo per 30 minuti circa.

Per la crema, portare sul  fuoco il latte e sbattere i tuorli in una terrina con lo zucchero, unire poi la farina. Versare il latte bollente e riportare sul fuoco mescolando con una frusta fino a far addensare. Versare la crema in una terrina e unirvi il cioccolato tritato mescolando con un cucchiaio  fino a ottenere una crema omogenea. Lasciare raffreddare e incorporare la farina. 
Stendere sul piano infarinato la pasta frolla e foderarvi una tortiera imburrata e infarinata. Bucherellare il findo e riempire con la crema. Livellare la superficie e decorare a piacere, con striscioline o forme. Pennellare la crostata con poco latte e infornare a 180 °C per circa 30 minuti. Fare raffreddare in frigo e servire.


Link a questo post